Consigli della Nonna…

Queste sono le nostre proposte, semplici e genuine, vegane e non, tutte sono state testate utilizzando i nostri prodotti; ma la cucina si sa, va reinventata. Campo libero dunque alla fantasia!

IL GRANO
La nostra farina è ottenuta dalla macinazione con mulino a pietra di grani antichi. Il prodotto che ne esce è una farina di tipo 1 dal gusto e dal colore particolari. Utilizzabile in tantissime ricette, ma assolutamente ottima per la preparazione di focacce, pizza e dolci, soprattutto crostate e biscotti. (Dopo la cottura assumerà un colore più scuro della normale farina di grano che si trova in commercio, dato dal tipo della macinazione e dal tipo di grano).

LE LENTICCHIE
Per la preparazione delle nostre lenticchie NON è necessario l’ammollo. Si procede dunque subito a una veloce ispezione del prodotto per rimuovere eventuali impurità; a questo punto si procede con la cottura: versiamo le lenticchie in una pentola con acqua e facciamo andare a fuoco medio/basso per circa 15/20 minuti, poi condire a piacere. L’utilizzo che ne consigliamo è in abbinamento alla nostra polenta di farro, la cui ricetta è illustrata di seguito.

I CECI
Per la preparazione dei nostri ceci è necessario mettere in ammollo il prodotto dalla sera prima, con acqua tiepida e un pizzico di sale. Già dalla mattina seguente possiamo procedere alla cottura: prendiamo la pentola con i ceci e l’acqua preparata la sera prima, e la facciamo andare a fuoco medio fino a completa cottura, quindi condire a piacere.

IL FARRO
Il farro è un alimento sano, facilmente digeribile, ricco di vitamine, di sostanze minerali e di scorie salutari per l’intestino. Questo prodotto, tipico delle nostre zone, viene coltivato in particolari terreni di montagna, ad altezze fino a 1200 mt.; la sua raccolta viene effettuata in Agosto con mietitrebbia, come per altri cereali. L’immagazzinaggio e la conservazione non necessitano di trattamento con prodotti chimici. Una volta separato dal guscio e selezionato, viene confezionato in atmosfera controllata per garantire una perfetta conservazione. In cucina può essere usato in vari modi; macinato, che è il metodo più antico e viene usato per fare zuppe e minestre; in chicchi (sano) può essere usato per fare ottimi primi piatti; ridotto in farina può essere usato per dolci, pane, pasta e polente. Prima della cottura, effettuare un piccolo controllo per togliere le eventuali impurità, dosare il farro 50/60 gr. a persona, prendere una pentola con abbondante acqua, mettere il sale e versare il farro, mescolare in modo che eventuali corpi estranei (pula) vengano a galla, quindi eliminarli, mettere la pentola nel fornello e far bollire per 20/25 minuti secondo i gusti. Ricordate che non scuoce, non attacca e può benissimo essere cucinato anche due giorni prima di essere consumato (se conservato in frigo).

Le Ricette

FARRO AI FUNGHI PORCINI (dose per 4 persone) VEGAN
Ingredienti: 240 gr di farro, 300 gr di funghi porcini freschi, olio, sale, prezzemolo, peperoncino (a piacere).
Preparazione: cuocere il farro e scolarlo bene; pulire bene i funghi, tagliarli a pezzettini e insaporire in una padella con olio sale e peperoncino; quando i funghi sono cotti, versare nella padella il prezzemolo tritato finemente e il farro, a fuoco moderato insaporire il tutto per qualche minuto. Servire caldo.

ZUPPA DI FARRO SPEZZATO VEGAN
Mettere una pentola sul fuoco con acqua e un pizzico di sale come per una normale minestra. Preparare un brodo vegetale a piacere, noi consigliamo carota, patata e sedano, tutti tritati a dadini. Quando il brodo sarà praticamente pronto, aggiungere uno o due cucchiai circa di farro spezzato a persona (dipende da quanto si vuole “densa” la zuppa). Cuocere a fuoco medio/basso per 15 minuti. Tenere da parte un’altra pentola con acqua calda per poterne aggiungere al farro se necessario. Condire poi con un filo d’olio e peperoncino a piacere.

 

FARRO E SALSICCIA (dose per 4 persone)
Ingredienti: 240 gr di farro, 150 gr di salsiccia, 50 gr di burro, mezza cipolla, mezzo bicchiere di vino bianco, una foglia di lauro, sale parmigiano grattato (o pecorino).
Preparazione: cuocere il farro scolarlo bene, imbiondire la cipolla tritata nel burro; unire la foglia di lauro che sarà tolta prima di versare il farro. Sbriciolare la salsiccia, unire il farro e lasciare insaporire rimestando e spruzzando il vino. Dopo qualche minuto togliere dal fuoco, cospargere di formaggio e servire caldo.

 

 

INSALATA DI FARRO INTERO, RUCOLA E POMODORINI VEGAN
Cuocere il farro, scolarlo e farlo raffreddare; condire il farro con rucola tritata, pomodori pachino a pezzettini e un goccio di aceto balsamico; conservare in frigo. Pochi ingredienti per una ricetta semplice e fresca, che sappia esaltare il gusto del nostro farro.

FARRO INTERO ALL’AMATRICIANA (dose per 4 persone)
Ingredienti: gr. 200/250 di Farro intero, gr. 150 di pancetta di maiale o guanciale, gr. 500 pomodori pelati, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 1 pizzico di peperoncino o pepe, sale, olio extravergine di oliva e basilico.
Preparazione: eliminare eventuali impurità, dorare nell’olio la cipolla tritata, l’aglio pestato ed il guanciale tagliato a dadini; aggiungere il pomodoro, il basilico, salare e pepare. Nel frattempo, cuocere il farro in una pentola capiente con acqua abbondante ed un pizzico di sale. A cottura avvenuta, dopo 25 minuti circa dall’ebollizione, scolare l’acqua e versare il farro nella salsa; rimescolare il tutto a fuoco lento per qualche minuto e servire ben caldo, con una spolverata di parmigiano e pecorino.

 

FARRO CON PANNA E TARTUFO (dose per 4 persone)
Ingredienti: 240 gr. di farro, panna da cucina a piacere, 50 gr. di tartufo nero, sale.
Preparazione: cuocere il farro, scolarlo bene e versarlo in una pentola. Aggiungete la panna e il tartufo grattato. Mettere il tutto sul fuoco moderato per qualche secondo rimescolando in continuazione. Servire caldo.

 

 

INSALATA DI FARRO INTERO, RUCOLA E POMODORINI (dose per 4 persone) VEGAN
Ingredienti: gr. 200 di faruschello, gr. 200 di lenticchie, passata di pomodoro, sedano, carote, sale, pepe, aglio e olio.
Preparazione: far cuocere le lenticchie, a fine cottura scolare. Prendere una pentola, versare olio, aglio, sedano e carote; lasciare soffriggere per qualche minuto, poi versare lenticchia, sale e pepe. Quando sarà bene insaporita, versare il pomodoro e far cuocere. In un’altra pentola, versare acqua e mescolare in continuazione, fino ad ottenere una polenta ben fitta. Versare la polenta nei piatti e condire con il sugo di lenticchie.
N.B.: un’ulteriore idea per gustare la polenta di farro è condirla preparando un sugo con il nostro tartufo nero di Norcia, semplice e veloce ma dal sapore e gusto unici!

FARRO INTERO CON GAMBERETTI
Ingredienti: gr. 240 di Farro, 150 gr. di gamberetti di mare sgusciati, aglio, prezzemolo, olio, sale e peperoncino.
Preparazione: cuocere il farro, mettere a soffriggere olio e aglio, quando l’aglio avrà preso colore toglierlo e versare i gamberetti ed il peperoncino, salare e chiudere con il coperchio fino a cottura dei gamberetti. A cottura ultimata versare il farro già scolato nella salsa aggiungendo il prezzemolo, e a fuoco moderato mescolare in continuazione per qualche minuto. Servire caldo.

 

Valnerina… Siamo ancora in piedi…

Vi aspettiamo, venite a visitare questa splendida terra!

× Chat